Caso di studio

Northwestern University

Stratus assicura la disponibilità always-on per i sistemi di gestione degli edifici

La Northwestern University, rinomata istituzione universitaria, è riconosciuta sia a livello nazionale che internazionale per i suoi programmi educativi e di ricerca all'avanguardia. L'Università conta, ogni anno, circa 8.000 iscritti ai corsi di laurea di primo livello, 8.000 iscritti ai corsi di laurea magistrale e 3.000 studenti part-time. I due campus statunitensi della Northwestern University si trovano in Illinois sul lago Michigan: un campus di circa 10 ettari nel centro di Chicago e un campus di circa 100 ettari nella periferia di Evanston. Oltre agli edifici accademici, alle mense e agli alloggi per studenti e docenti, i campus ospitano strutture di ricerca all'avanguardia, centri per le arti dello spettacolo e persino un museo d'arte; tutto questo richiede una gestione altamente sofisticata e affidabile delle strutture.

Un istituto di ricerca leader ha bisogno di infrastrutture che garantiscano il funzionamento continuo

Tra i principali istituti di ricerca degli Stati Uniti, la Northwestern deve garantire che tutti i sistemi di controllo degli edifici siano continuamente operativi per mantenere ambienti altamente stabili. Per accedere ad un finanziamento pubblico o privato per progetti di ricerca l'Università deve fornire informazioni dettagliate per dimostrare che ha un'infrastruttura sicura e affidabile per mantenere gli ambienti degli edifici entro le specifiche richieste. Anche la più piccola variabilità nelle condizioni come la temperatura, l'umidità, il flusso e la qualità dell'aria può alterare i risultati scientifici e rendere inutile il lavoro di ricerca in corso. "Se i nostri sistemi di controllo degli edifici non funzionano, un ricercatore potrebbe perdere anni di lavoro", ha commentato lo specialista Todd Voigt, User Support Lead nel dipartimento IT della Northwestern. "Questo non solo danneggerebbe la reputazione dell'Università, ma potrebbe comportare la perdita degli introiti provenienti dai diritti di ricerca - potenzialmente milioni di dollari nel caso di una scoperta significativa che venga poi concessa in licenza per uso commerciale"

"Se i nostri sistemi di controllo degli edifici non funzionano, un ricercatore potrebbe perdere anni di lavoro", ha commentato lo specialista Todd Voigt, User Support Lead nel dipartimento IT del Facilities Management della Northwestern University . "Questo non solo danneggerebbe la reputazione dell'Università, ma potrebbe comportare la perdita degli introiti provenienti dai diritti di ricerca - potenzialmente milioni di dollari nel caso di una scoperta significativa che venga poi concessa in licenza per uso commerciale".

"Se i nostri sistemi di controllo degli edifici non funzionano, un ricercatore potrebbe perdere anni di lavoro", ha commentato lo specialista Todd Voigt, User Support Lead nel dipartimento IT del Facilities Management della Northwestern University . "Questo non solo danneggerebbe la reputazione dell'Università, ma potrebbe comportare la perdita degli introiti provenienti dai diritti di ricerca - potenzialmente milioni di dollari nel caso di una scoperta significativa che venga poi concessa in licenza per uso commerciale".

La necessità della Northwestern University di disporre di un'automazione del controllo degli edifici sempre attiva va oltre gli edifici destinati alle attività di ricerca. Il Mary e Leigh Block Museum nel campus Evanston dell'Università vanta una collezione permanente di quasi 5.000 opere d'arte; ed ospita anche opere d'arte di fama mondiale nel campus attraverso mostre temporanee. Per proteggere le collezioni esistenti ed essere qualificato ai prestiti di opere d'arte, il museo deve garantire condizioni climatiche stabili.

Dati in breve

Problema

  • Sistemi di controllo degli edifici per il monitoraggio, il comando e il controllo delle condizioni all'interno degli edifici
  • Interfaccia e struttura unificata per le funzioni di controllo degli edifici di alto livello
  • Soluzione software ad alta disponibilità per garantire operazioni continue

Soluzioni

  • Sistema di controllo degli edifici Metasys® di Johnson Controls
  • Sistema di controllo degli edifici APOGEE® di Siemens con stazioni di lavoro Insight
  • Tridium NiagaraAX Framework®.
  • Software Stratus everRun MX ad alta disponibilità

Risultati

  • Assistenza clienti Johnson Controls
  • Assistenza clienti Siemens
  • Assistenza clienti Tridium
  • Servizi di supporto Stratus 24/7/365

Stratus® everRun MX®: La soluzione ad alta disponibilità preferita

La Northwestern University utilizzava una configurazione tradizionale di fail-over: un secondo server era utilizzato come standby per riavviare Tridium NiagaraAX Framework, Johnson Controls Metasys, e i sistemi di controllo degli edifici Siemens APOGEE nel caso in cui il server primario avesse problemi. Si tratta di una soluzione software molto comune di failover e ripristino a cui mancava, però, l livello di stabilità e affidabilità necessario per mantenere questi sistemi mission-critical sempre attivi e funzionanti.

Il dipartimento IT di Facilities Management della Northwestern University ha deciso di valutare soluzioni alternative ad alta disponibilità per garantire il funzionamento continuo dei suoi sistemi di gestione degli edifici. Poiché Tridium, Johnson Controls e Siemens hanno tutte grandi installazioni di sistema che girano su sistemi server ridondanti Stratus everRun presso i siti dei clienti in tutto il mondo, l'IT ha valutato attentamente la soluzione software everRun MX. Tuttavia, poiché tutte le applicazioni software basate su server della Northwestern University vengono eseguite in un ambiente VMware® virtualizzato, il team IT doveva assicurarsi che everRun potesse funzionare all'interno di questa infrastruttura esistente.

"Dopo aver discusso i nostri requisiti con il team di everRun , abbiamo valutato che a livello di Windows® e di applicazioni, al sistema non importa se viene eseguito su un server fisico, in una macchina virtuale VMware (VM), o in una macchina virtuale protetta da everRun(PVM)", ha spiegato Voigt. "Anche i clienti sulla rete non percepiscono nessuna differenza, quindi abbiamo valutato che everRun potesse funzionare senza problemi nel nostro ambiente server virtualizzato senza ulteriori complessità".

Dopo aver condotto la due diligence, il dipartimento IT del Facilities Management della Northwestern University ha deciso che il software everRun MX forniva l'eccezionale protezione fault-tolerant, l'alta disponibilità delle applicazioni e la facilità d'uso che l'Università richiedeva.

Un'esperienza di implementazione senza difficoltà

La Northwestern University ha acquistato e implementato Stratus everRun MX per supportare l'alta disponibilità dei suoi sistemi di controllo degli edifici NiagaraAX, APOGEE e Metasys. Ogni applicazione viene eseguita nella propria Protected Virtual Machine (PVM) con il proprio sistema operativo Windows. NiagaraAX viene eseguito in un PVM di livello 3 (fault-tolerant), mentre APOGEE e Metasys vengono eseguiti in un PVM di livello 2 (alta disponibilità) basato su soglie di tolleranza del downtime. "Non credo di aver mai avuto un'esperienza migliore nell'implementazione di una soluzione software", ha aggiunto Voigt. " Ed everRun funziona praticamente da solo, controllando la sincronizzazione, il monitoraggio, la correzione e la riparazione dei problemi nell'ambiente applicativo per prevenire i tempi di inattività".

"Se i nostri sistemi di controllo degli edifici non funzionano, un ricercatore potrebbe perdere anni di lavoro".
Todd Voight
User Support Lead
Dipartimento IT Facilities Management della Northwestern University

Garantire alta disponibilità ai sistemi di controllo degli edifici

Da quando è stata implementata la soluzione software everRun MX, la Northwestern University ha potuto contare su una disponibilità continua delle applicazioni di controllo degli edifici, assicurando il livello di gestione delle strutture senza soluzione di continuità necessario a un istituto di ricerca leader.

"Quando si tratta di mantenere i nostri sistemi di gestione degli edifici attivi e funzionanti, everRun funziona e non dobbiamo quasi pensarci", ha detto Voigt. "Sono finiti i giorni in cui ricevevo chiamate alle 2 di notte o nel fine settimana per problemi legati ai server o alle soluzioni di alta disponibilità. everRun semplicemente funziona e continua a funzionare sempre".

Attività correlate

Scorrere fino all'inizio