Caso di studio

H2OSatellite

ALWAYS-ON AVAILABILITY apre nuovi orizzonti per l'azienda di comunicazioni marittime

H2OSatellite è un fornitore affermato di sistemi di comunicazione IT per l'industria marittima dal 1998. Con oltre 3000 navi già equipaggiate con le loro robuste soluzioni innovative, l'azienda ha una reputazione consolidata per l'eccellenza. Concentrarsi completamente sulle esigenze specifiche dei clienti, e trovare le migliori soluzioni pratiche, rimanendo all'avanguardia sia per quanto riguarda le innovazioni IT sia per quanto riguarda le leggi marittime, è proprio il modo in cui H2OSatellite fa le cose. Così, quando un potenziale cliente li ha avvicinati con un problema che coincideva con una recente scoperta nel loro programma di ricerca e sviluppo, sono stati veloci a progettare e implementare una soluzione.

L'azienda e le sfide

La soluzione, H2OUptime, non solo ha risolto i problemi di downtime non pianificati di questo cliente, ma ha anche rivelato nuovi orizzonti per H2OSatellite.

Dati in breve

Profilo della soluzione

  • Stratus' disponibilità always-on permette l'innovazione di nuovi prodotti, aprendo tutto il mercato delle spedizioni per H2OSatellite

Soluzioni

  • Sistemi Stratus® ftServer
  • Architettura thin client

Servizi

  • H20Satellite

Obiettivi di business

H2OUptime, la nuova rete di server marinizzata di H2OSatellite, è nata dopo un periodo di ricerca e sviluppo incentrato sulla ricerca di un modo per sostituire le reti di PC ad alto rischio comuni alla maggior parte delle navi, con un sistema di rete più sicuro e resiliente.

I primi risultati suggerivano che la strada da seguire era quella di un server centrale e un'architettura thin client. In effetti un concorrente stava già offrendo una soluzione basata sul collegamento in rete di due server e la replica dei dati tra di loro. Questo approccio avrebbe affrontato i problemi di sicurezza, come la vulnerabilità ai virus. Tuttavia, introduceva anche due nuove questioni: la resilienza (e il rischio associato di downtime) e la complessità operativa. Ulteriori ricerche scoprirono il clustering come opzione. Questo però, pur affrontando in parte il problema della resilienza, introduceva ancora una complessità operativa.

Lee Black, responsabile dei sistemi IT di H2OSatellite, spiega: "Il problema dell'introduzione di un server centrale e di un'architettura thin client è che se il server si guasta, ci possono volere da trenta minuti a tre ore e mezza per rimettere in funzione l'ambiente e questo se c'è qualcuno a bordo che sa cosa fare. La maggior parte delle navi non ha a bordo manager IT. La maggior parte delle compagnie di navigazione semplicemente non può permettersi il rischio di tempi di inattività.

"Pensando a questo problema, alla ricerca di una soluzione alternativa, ci siamo imbattuti in Stratus e nella sua suite di server fault-tolerant. L'architettura dei server fault-tolerant elimina lo scenario di riavvio dei guasti (downtime) e introduce la semplicità operativa. Allo stesso tempo, un cliente che utilizzava un tale set up di server centrale e thin client è venuto da noi con un problema. Il loro server continuava a fallire e il tempo di inattività associato gli stava costando caro. Come potevamo aiutarli?

"Così, mentre l'obiettivo specifico per questo cliente, inizialmente, era quello di fornire un uptime garantito, la soluzione che abbiamo consegnato alla fine ha fatto più che garantire l'uptime. Ha fornito una soluzione tecnicamente elegante. Il nostro cliente ama il fatto che, se c'è un guasto, nessuno a bordo deve fare nulla. L'architettura a tolleranza d'errore semplicemente attraversa il guasto. Tutto quello che l'equipaggio deve fare è ricevere una chiamata da uno del nostro team di supporto per programmare la consegna di un nuovo componente al loro prossimo porto di scalo".

La soluzione, che da allora è stata chiamata H2OUptime, ha un impatto più profondo che assicurare la disponibilità e la semplicità operativa, come spiega Robert Kenworthy, fondatore e amministratore delegato di H2OSatellite.

"Ora abbiamo l'intero mercato come prospettive..."
Robert Kenworthy
Managing Director
H2OSatellite

Impatto commerciale

"L'impatto per i clienti di H2O è enorme".

"La rete di comunicazione di una nave è molto, molto vulnerabile. Le navi per loro natura sono fisicamente isolate quando sono in mare. Non molte navi hanno manager IT a bordo, quindi se qualcosa va storto può essere catastrofico".

"E molte cose possono andare male: i passeggeri e i membri dell'equipaggio portano a bordo chiavette di memoria e DVD, che potrebbero contenere qualsiasi numero di virus. Inserirli nei PC collegati in rete è una strategia ad alto rischio".

"Ci siamo resi conto qualche anno fa che c'era un enorme bisogno di un modo più sicuro per costruire reti di comunicazione sulle navi, e che mentre l'architettura server e thin client rispondeva ad alcuni dei problemi, non offriva una soluzione completa. Non è stato fino a quando ci siamo imbattuti in Stratus e ftServer che ci siamo resi conto che potevamo effettivamente fare qualcosa che avrebbe spinto le reti sulla strada del server sicuro, senza introdurre il rischio di tempi morti. Il fatto che un cliente sia venuto da noi con esattamente questo problema ci ha dato tutto lo slancio di cui avevamo bisogno per creare una soluzione di prima classe, prima sul mercato".

"I guasti ai sistemi di una nave possono avere enormi conseguenze commerciali, finanziarie, umane e di sicurezza nel mondo di oggi. Super yacht, super petroliere, petroliere, navi da crociera e super container, per esempio, si affidano tutti alle e-mail per comunicare le prestazioni del motore, lo stato del carico, l'avviso di arrivo alla guardia costiera americana (nuova legislazione introdotta dopo l'11 settembre), per esempio."

"Prendete quest'ultimo requisito: il preavviso di partenza e di arrivo. Se una nave non riesce a fornirlo, non è ammessa nelle acque statunitensi. La perdita potenziale di reddito che questo può causare per una sola nave è fino a 33.000 dollari al giorno. Quando si aggiunge a questo l'impatto umano sull'equipaggio e gli altri passeggeri di essere incapaci di comunicare con i propri cari a terra, o di accedere all'intrattenimento a bordo, più i rischi potenziali della nave di non ricevere un messaggio cruciale relativo alla sicurezza durante anche una frazione di secondo di fermo non pianificato, ed è chiaro che non molti armatori vogliono rischiare il fermo.

"Con H2OUptime, non devono più farlo", conclude Rob.

"Mentre prima vendevamo sistemi di posta elettronica e pacchetti anti-virus e le nostre prospettive erano navi che non ne avevano, o non avevano sistemi aggiornati, ora stiamo vendendo una rete di server marinizzati su scala completa; ora abbiamo l'intero mercato come prospettive", conclude Rob.

La disponibilità 24/7/365 del team di supporto SOS di H2O è una grande fonte di rassicurazione, la consapevolezza che l'unica cosa che il capitano della nave deve fare se c'è un qualsiasi problema IT è fare una chiamata. E con un'intera nuova pipeline di vendite da esplorare, anche H2OSatellite è felice.

"Così, mentre l'obiettivo specifico per questo cliente, inizialmente, era quello di fornire un tempo di attività garantito, la soluzione che abbiamo consegnato alla fine ha fatto più che garantire il tempo di attività. Ha fornito una soluzione tecnicamente elegante".
Lee Black
IT Systems Manager
H2OSatellite

Circa H2OSatellite

H2OSatellite è il partner completo per le comunicazioni marittime, con più di 2200 navi che già si affidano alla sua soluzione completamente integrata, semplice e conveniente. Comprendendo una suite completa di pacchetti, dalla messaggistica commerciale, spam, protezione dai virus e messaggistica per l'equipaggio, all'installazione di vendita di hardware e airtime, H2OSatellite permette ai suoi clienti di comunicare tramite qualsiasi pacchetto di trasmissione disponibile, compresi i principali sistemi satellitari come Inmarsat, Iridium e VSAT e anche GSM, Broadband e ISDN. Dal 1998, quando il business è iniziato come Global Technology LTD, l'azienda è stata all'avanguardia nello sviluppo di software per le comunicazioni satellitari, offrendo ai clienti ritorni leader del settore sui loro investimenti nelle comunicazioni. La chiave del successo dell'azienda è la sua attenzione a fornire la tecnologia con un volto umano attraverso il suo supporto clienti 24/7/365, leader di mercato, e un tocco veramente personale che assicura che ogni cliente abbia una soluzione su misura per le sue esigenze specifiche.

H2OSatellite ha sede nel Regno Unito e ha una rete completa di partner con uffici in tutto il mondo.

Informazioni su Stratus Technologies

Nel mondo di oggi, sempre in movimento, le applicazioni vengono eseguite in circostanze sempre più impegnative. Con queste crescenti richieste arriva una maggiore pressione per prevenire anche i minimi downtime delle applicazioni. Le aziende stanno rispondendo a questa esigenza di soluzioni always-on cercando tecnologie che siano conformi o che migliorino le loro attuali infrastrutture IT.

Le soluzioni di Stratus Technologies consentono una rapida implementazione di infrastrutture sempre attive, dai server aziendali ai cloud, senza alcuna modifica alle vostre applicazioni. I prodotti Stratus (software e server) combinati con le persone di Stratus consentono ai clienti di prevenire i tempi di inattività prima che si verifichino, garantendo prestazioni ininterrotte 24/7/365 delle operazioni aziendali essenziali.

Attività correlate

Scorrere fino all'inizio