Caso di studio

Shenzhen China Star Optoelectronics Technology Co.

Il produttore leader di pannelli LDC assicura il funzionamento continuo delle sue linee di produzione Gen 8.5 con Stratus® everRun® Enterprise

Un fornitore leader di pannelli TV e una filiale di TCL Group, Shenzhen China Star Electronics Technology, Co. (CSOT) ha iniziato la produzione nel 2009 come uno degli impianti di produzione di schermi a cristalli liquidi a film sottile a transistor (TFT-LCD) di più alta generazione costruiti in Cina in modo indipendente. Lo stabilimento più grande dell'Asia, con una superficie di 600.000 metri quadrati, gestisce due linee Gen 8.5 in grado di produrre pannelli di dimensioni fino a 55 pollici. Queste linee vantano la più alta produttività ed efficienza di una singola unità al mondo, con prestazioni superiori a quelle dei concorrenti mondiali per 14 trimestri consecutivi. CSOT ha recentemente iniziato la progettazione e la costruzione del più grande impianto di produzione di pannelli LCD Gen 11 al mondo, che produrrà schermi piatti ad alta risoluzione extra-large ad alta risoluzione destinati ai mercati dei televisori LCD da 65″ e a quelli più grandi. Fin dalla sua fondazione, l'azienda si è guadagnata una solida reputazione come leader globale altamente innovativo nella tecnologia dei display.

La sfida

Il successo duraturo nell'industria dei pannelli LCD dipende da due fattori chiave: la continua innovazione tecnologica e l'elevata quota di mercato. Per raggiungere questi obiettivi e rimanere competitivi, CSOT è sempre alla ricerca di modi per ridurre i costi e migliorare le prestazioni. Ciò inizia con l'assicurarsi che le sue linee di produzione TFT-LCD Gen 8.5 siano sempre in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni su 7, al massimo dell'efficienza. Utilizzando un sistema avanzato di raccolta dati, i tecnici CSOT sono in grado di monitorare continuamente il processo di produzione e di effettuare regolazioni immediate per mantenere le operazioni ad alte prestazioni. Tuttavia, se il sistema di raccolta dei dati di produzione dovesse fallire, CSOT potrebbe subire perdite significative a causa di rendimenti inferiori, problemi di qualità, perdite di fatturato o danni alla reputazione - un rischio che questo produttore leader di mercato non era semplicemente disposto a correre.

Per realizzare il funzionamento continuo delle sue linee di produzione, CSOT ha provato per la prima volta ad aggiungere la ridondanza a doppia unità all'ambiente informatico esistente attraverso cluster ad alta disponibilità che univano più server in un'unica rete. Questo approccio richiedeva a CSOT di concedere in licenza il software per ogni server e di creare e testare script di failover per rendere consapevoli i suoi cluster di applicazioni - un compito complesso e dispendioso in termini di tempo che imponeva un onere aggiuntivo al personale IT. Inoltre, poiché anche il più breve tempo di inattività del cluster comporta un ritardo di failover e la perdita di dati in volo, questa soluzione non soddisfaceva i severi requisiti dell'azienda per la produzione sempre in funzione. Riconoscendo queste carenze, CSOT si è posta l'obiettivo di trovare una soluzione altamente affidabile di disponibilità continua a supporto di un funzionamento efficiente e continuo del suo sistema di linea di produzione.

La soluzione

Dopo aver valutato le soluzioni alternative di disponibilità, CSOT ha selezionato il sito Stratus everRun Enterprise, una soluzione software completa ad alta disponibilità e tollerante ai guasti, progettata per applicazioni virtualizzate business-critical. Una soluzione altamente versatile, ma conveniente, everRun collega due dei server x86 esistenti dell'azienda in una piattaforma di virtualizzazione che accoppia macchine virtuali protette per creare un unico ambiente operativo. everRun replica l'intero ambiente applicativo, compresi i dati in memoria, per garantire che il sistema di raccolta dati di CSOT continui a funzionare senza interruzioni o perdite di dati. L'I/O viene automaticamente replicato sul server ridondante per una protezione ottimale.

Con everRun, le applicazioni di raccolta dati del CSOT vengono elaborate in parallelo per fornire una tolleranza ai guasti basata su software. Nel caso in cui uno dei server fisici dovesse fallire, le applicazioni continuano a funzionare sull'altro server senza perdere un colpo. Se qualcosa va storto con un componente hardware, everRun sostituisce semplicemente il componente sano del secondo sistema fino a quando il componente guasto non viene riparato o sostituito. Il checkpointing protegge sia i dati replicati che quelli in volo contro la perdita o la corruzione.

everRun soddisfa anche i requisiti del CSOT per una gestione del sistema semplice e conveniente. Una console di disponibilità completa consente al personale IT di impostare, configurare e gestire l'intero ambiente, compresi i dispositivi esterni, da un'unica interfaccia web.

"Stratus everRun L'Enterprise semplifica il processo per soddisfare i nostri severi requisiti di disponibilità per il funzionamento continuo delle nostre linee di produzione TFT-LCD Gen 8.5 all'avanguardia. Questa soluzione altamente affidabile, basata su software, assicura che i dati critici di produzione possano essere raccolti in modo costantemente stabile, aiutandoci a massimizzare la produttività della produzione e ad evitare le perdite finanziarie che possono derivare dai tempi di inattività del sistema".

I risultati

Da quando è stato implementato everRun nel 2016, le applicazioni di raccolta dati di produzione di CSOT sono state continuamente disponibili - con zero tempi di inattività e zero perdite di dati - con il risultato di un funzionamento altamente efficiente e ininterrotto delle sue linee di produzione Gen 8.5. Grazie a everRun, l'azienda è stata in grado di implementare rapidamente una piattaforma sempre attiva con virtualizzazione integrata e senza modifiche applicative. Inoltre, l'intero sistema può funzionare in modo affidabile e stabile per oltre un anno senza richiedere il riavvio.

everRun consente a CSOT di realizzare il valore delle applicazioni disponibili in modo continuo senza il costo e la complessità della precedente soluzione di clustering. everRun non solo elimina la necessità di scrivere script personalizzati, gestire la connettività dei server e configurare lo storage condiviso, ma semplifica anche la gestione e la manutenzione in corso. Un'unica console personalizzabile rende facile per il personale CSOT monitorare le prestazioni e lo stato di salute del sistema, e gli aggiornamenti delle versioni possono avvenire durante i periodi di manutenzione programmata senza necessità di spegnimento. Il supporto di everRunper un'infrastruttura basata sullo standard industriale x86 e le opzioni di archiviazione flessibile riducono ulteriormente il costo totale di proprietà.

Attività correlate

Scorrere fino all'inizio